MENU

menu

Menu

I Menù rispecchiano il lavoro fatto con i produttori e sul territorio, con i nostri  classici alternati a piatti su cui abbiamo concentrato il lavoro  nell’ultimo anno. L’ospite può decidere quale percorso intraprendere, tra i due menù degustazione, oppure può creare liberamente il proprio viaggio.

“Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori
lascian gli stazzi e vanno verso il mare:
scendono all’Adriatico selvaggio
che verde è come i pascoli dei monti”

4 PIATTI

Pane e pomodoro
Fagioli di Paganica
Sogliola e acqua
Ricotta, polline e miele

€ 40,00

8 PIATTI

Granchio, semi e acqua
Foie gras di melanzana
Seppia e pecorino erboceo
Sogliola e acqua
Ravioli di grano germogliato e malto
Anatra, cetrangolo e lentisco
Amaricante
Cioccolato, rum e caffè

€ 60,00

I menu degustazione vengono realizzati per un tavolo completo.
È possibile scegliere liberamente fra i piatti dei 2 menu degustazione:
1 pietanza € 12,00
1 dessert € 5,00

NOUVELLE VAGUE D’ABRUZZO

18 Agosto ore 20.00

L’incontro di due professionisti del mondo enogastronomico contemporaneo, la chef Cinzia Mancini e il sommelier Raffaele Mastrovincenzo, ci guideranno in una esperienza in cui, vignaioli naturali dalle etichette eccentriche, sapientemente abbinati da Raffaele alla cucina non ordinaria di Cinzia, racconteranno la Nouvelle Vague d’Abruzzo.

Special Guest  | Raffaele Mastrovincenzo Sommelier

Raffaele si diploma sommelier AIS nel 2005, nel 2011 prende la via dell’Australia, dove è subito apprezzato professionalmente e per due anni è Sommelier al Ristorante Attica, un locale classificato tra i 50 top del mondo. Nel 2016 va a gestire il Wine Program di un Ristorante Omasake (Menu Degustazione) Giapponese, li crea una carta dei vini in cui il focus sono i Sake, quell’anno la rivista di Enogastronomia più importante in Australia Gourmet Traveller lo nomina Sommelier dell’Anno, dalla guida Timeout il ristorante viene nominato primo ristorante dell’anno.L’anno successivo arriva come finalista per sommelier dell’anno per la guida Gault Millau in Australia. Con i suoi studi si innamora sempre di più dei vini artigianali nominati dai media Vini Naturali, crea diverse carte dei vini anche su commissione e il suo focus è sempre quello, piccole produzioni a conduzione biologica e biodinamica.

I piatti

Zucca, olio al cipresso, pinoli
Ceci croccanti e peperone
Strutto d”anatra, tuorlo marinato e tartufo
Pomodoro in doppia disidratazione e noccioline

Pomodoro e alici

Seppia e pecorino

Fagioli di Paganica

Anatra, cetrangolo, lentisco

Foje Gras di melanzana

Petit fours

Selezione vini di Raffaele Mastrovincenzo Sommelier

Cantine

Controvento
Indigeno
Luca Bevilacqua Vini
Lammidia
Matita

 € 70,00 a commensale